Frasi al vento.

Lascio che le cose mi portino altrove... Ma l' animale che mi porto dentro non mi fa vivere felice mai si prende tutto anche il caffè mi rende schiavo delle mie passioni Svincolarsi dalle convinzioni, dalle pose, dalle posizioni Meccanici i miei occhi di plastica il mio cuore meccanico il cervello sintetico il sapore meccaniche le dita di polvere lunare in un laboratorio il gene dell'amore Supercalifragilespiralitoso, Autofranitendimento

lunedì 28 giugno 2010

Stato di abbandono.

Un fiume in piena
invade gli argini.
Acqua e fango,
inseme.
Le correnti sono forti, mi portano via.
Spezzano i legami,
disperdono,
allontanano.
Sono stanca. 
Le gambe cedono.
Cado.
Resto qui,
trascinata dalle acque,
portata via dal vento.
Non ho la forza di lottare,
non mi importa.
Non ho voglia di lottare,
voglio solo arrivare a non sentire niente.
Non sentire niente vuol dire niente dolore,
niente panico,
niente ricordi....
prospettiva allettante.
Si. Sto.
Al centro del fiume,
in uno stato di abbandono.

2 commenti:

  1. Tranquilla, che io non ti abbandono di sicuro. Baci

    RispondiElimina
  2. Grazie Anne, sei cara come sempre... un abbraccio.

    RispondiElimina